Il trucco è mettere in chiaro la differenza tra ciò che voi volete che accada e quello che sapete che accadrà.


sabato 11 agosto 2007

11 agosto 1952. Successione di Hussein al trono di Giordania.

Il Principe Hussein sale al trono di Giordania dopo che il padre, il re Talal, viene dichiarato non idoneo al governo per malattia mentale.

Hussein fu incoronato formalmente il 14 novembre 1953, giorno del suo 18° compleanno.
Terzo regnante del regime costituzionale, il re appartiene alla dinastia hashemita, che si dice diretta discendente del profeta Maometto.
In quasi cinquant'anni di regno mantiene buone relazioni con l'occidente e incentiva notevolmente l'economia giordana.
Nel 1967 partecipa alla cosiddetta guerra dei Sei Giorni contro Israele e, in seguito, contrasta i guerriglieri palestinesi che cercano di assumere il controllo dello stato giordano.
Oppositore della Guerra del Golfo del 1991, ha sostenuto il processo di pace israelo-palestinese.
Morto nel 1999, gli è succeduto il figlio maggiore, il principe Abdallah.
Hussein è stato il capo di stato con funzioni esecutive con il mandato più lungo del XX secolo.

Nessun commento: