Il trucco è mettere in chiaro la differenza tra ciò che voi volete che accada e quello che sapete che accadrà.


domenica 23 settembre 2007

.
E' per noi fonte di grande orgoglio e soddisfazione essere satati scelti per entrare a far parte di questo prestigioso network finanziario italiano. Se desiderate sostenerci e continuare a seguirci potete quindi farlo al link sopra riportate. Grazie ancora a tutti Voi.

venerdì 21 settembre 2007

Apulia

Inarrestabile discesa!! In pochi mesi le quotazioni si dimezzano nonostante buoni bilanci. Utili non alle stelle ma pur sempre positivi. Ovviamente chi specula al ribasso trova terreno fertile in questa situazione (ricordiamo infatti che Apulia effettua prestiti .... anche se lo fa in larga misura con la cessione del quinto dello stipendio ed altre tipologie di prestito sicuramente ben lontani dai rischiosi ed ormai famosi subrime...). Graficamente ormai pare diretta verso la parte bassa del lunghissimo canale di discesa e la soglia psicologica di 1 euro. Piccolo gap da chiudere lasciato aperto a 1.2...

giovedì 20 settembre 2007

Actelios al suo ultimo supporto.

Ultima opportunità per Actelios. le quotazioni sono giunte al test del supporto statico di lungo.
Su rottura dello stesso tutte le posizioni long verranno rigidamente chiuse.

Socotherm e la violazione della t-line.

Violazione con breakway gap e con volumi per socotherm che da' un segnale davvero forte.

Trevisan. Un quadro grafico.

Dopo aver testato ripetutamente il supporto statico in area 5,50 e dopo aver violato la discendente di periodo le quotazioni di Trevisan sono in una situazione di consolidamento con l'emersione di una figura detta 'rettangolo' con imlicazioni rialziste di periodo. Per chi avesse aperto posizioni sullo statico le manterrà con stop profit rigido sotto l'area 6 euro.

EEMS e il suo canale.

Ben 'canalizzate' le quotazioni di EEMS che da qualche seduta si sono appoggiate sul supporto dinamico del canale. Un rimbalzo è d'obbligo.
Volevo farvi notare come statisticamente l'RSI 14 ha raggiunto il piu' basso livello della storia grafica del titolo: è posizionato a 17.

Pininfarina. 3° test dello statico.

Siamo al 3° test del supporto statico posto a 15,50.

Elica. Siamo vicini ad un rimbalzo?


Siamo pronti ad un rimbalzo?

mercoledì 19 settembre 2007

Retelit

Osseriviamo l'apatia del grafico esprimendo SOLO con un commento a questo governo ed in particolare a GENTILONI. Le ricordiamo gentilmente che mancano solo 2 giorni allo scadere della sua PROMESSA!!!!! Abbiamo fatto così celermente l'indulto, e......... va bè non ci dilunghiamo anche perchè non siamo di parte, ne destra ne sinistra, non è il luogo adatto alle polemiche e vogliamo solo concentrarci sulla borsa ma molti di noi vivono in zone dove non arriva nemmeno l'ISDN. Molti di noi hanno investito su aziende come questa basandosi sulle promesse del governo. Molti di noi sperano che l'Italia non continui ad allontanarsi sempre di + dagli altri stati del mondo non finanziano + ricerca e sviluppo, facendosi sfuggire menti geniali e rimanere sempre in ritardo su servizi basilari come, nella fattispecie, la diffusione di internet anche tramite il wi-max.....
Siamo comunque fiduciosi ed attendiamo pazientemente ancora 48 ore.

Elica

Elica insegna "da manuale" l'importanza dello STOP. Ricordate quello che abbiamo dato a 5.1?!?
Rotti i 3.5 va subito a testare area 3.24 circa dove troviamo il ritracciamento di Fibonacci. Perso anche quello abbiamo il test della parte bassa del canale e soglia psicologica dei 3 euro.
Va bè che l'azienza vuole raccogliere qualcosa in basso con il buy back ma non aveva annunciato che avrebbe stabilizzato i prezzi. Qui pare invece che il crollo continui......

Eems

Con un RSI in FORTISSIMO ipervenduto Eems pare reagire al test del canale discendente che avevamo segnalato.

Apulia

Non reagisce nemmeno ad un +2 degli indici e non tenta nemmeno al momento un pull back verso 1.2. Attendiamo tale rottuta o il test del canale discendente.

Banca Italease

Reagisce nuovamente al supporto di area 13.5 e si porta subito a contatto con la prima resistenza.



Uniland: News

Uniland comunica che il consiglio comunale di Ferrara ha adottato il nuovo piano strutturale comunale che individua le nuove aree edificabili. Tali aree interessano i terreni di proprietà di Uni land per circa 392.000 m.q. Il costo di tali terreni, che erano stati acquistati a basso prezzo come agricoli, effettuato negli scorsi anni era stato di circa 7.2 mil di euro e sono liberi da vincoli ed ipoteche essendo stati pagati per contanti.

Immobiliare Lombarda: News

Ligresti con l'acquisto ai blocchi al prezzo unitario di 0.16 Euro di 200 mil di azioni pari al 4.872% del capitale blinda ulteriormente "la proprieta". Ora Premafin sale quasi al 62% del capitale. Intanto il titolo prova a staccarsi da area 0.175 ma una vendita in asta riduce fortemente i guadagni del titolo dal 3 all'1%.

lunedì 17 settembre 2007

Banca Italease

Torna addirittura sui minimi, anzi crea al momento un doppio minimo Banca Italease. Ma non hanno deliberato un aumento di capitale da 700 mil di euro? Dovranno pur sostenerlo il titolo se vogliono che qualcuno minimamente aderisca e, ache prezzo lo faranno??

Dea Capital

Dopo area 2.8 Dea perde anche area 2.65 area ultima di stop. Vedremo con calma di esaminare un settimanale di lungo periodo per capire meglio la situazione...

Cell Therapeutics

Si dirige verso area 2.5 Cell dove incontrerà 2 supporti...

Elica

Nonostante sia iniziato il buy-back (che a detta dell azienda servirebbe a stabilizzare le quotazioni... mentre per noi a questo punto è chiaro che le vogliano raccogliere basse prima di ripartire...) e nonostante sia stata rotto il primo trend dinamico di discesa il titolo non ha invertito il trend e rompe al ribasso area 3.5 e scatta anche qui lo stop loss. Continuiamo a monitorare attentamente il titolo (che non può scendere in eterno!!!) e vediamo se verrà testata la parte bassa del canale o l'ultimo ritracciamento di fibonacci che avevamo ipotizzato molto tempo fa in area 3.25

Apulia

Stop LOSS purtroppo su apulia che perde addirittura area 1.2 (ricordiamo che ad inizio anno il titolo quotava quasi il doppio!!!). La trimestrale nonostante gli utili non fossero aumentati molto era comunque Buona e comunque erano utili!!!.. Comunque.. apre in GAP DOWN e crollo. Ora attendiamo o un ritorno sopra 1.2 prima di intervenire o il test della parte bassa del canale

Immobiliare Lombarda

Senza significative notizie e con una BUONA semestrale rilascata Immobiliare lombarda arriva sul supporto che avevamo indicato ieri dopo un pesantissimo crollo subito dopo aver perso la rialzista dinamica. Volendo si potrebbe tentare qualcosa con stop stretto.

Uniland

Non segue il crollo di immobiliare lombarda che è già tornata sui minimi in 3 sedute e nemmeno la debolezza di Beni stabili. Rimane al momento sopra area 0.47-0.475 dove potrebbe scattare l'eventuale stop PROFIT.

2 titoli forse interessanti ?!?




volevamo porre attenzione a questi 2 titoli che abbiamo già trattato ampiamente .....


sembra che il supporto regga e la possibilità di un rialzo o meglio rimbalzo a breve ci possa stare


in questa fase cosi delicata gli stop loss sono d'obbligo!

bugie sul riscaldamento globale (ULTERIORI CONFERME)

Riscaldamento globale o bugia colossale?
Nonostante gli estremismi catastrofisti stiamo prendendo sempre più coscienza che l'uomo non è in grado di modificare il clima del Pianeta in modo importante.
Numerosi scienziati in tutto il mondo contestano i dati ufficiali sul riscaldamento globale. Non ci sono dubbi che negli ultimi anni ci sia stato un aumento della temperature, il punto, però, è che anche negli anni '30 ci furono periodi estremamente caldi, anche più di quelli a cavallo fra 21° e 22° secolo. Allora, dato che corsi e ricorsi fanno parte di un andamento naturale, potremmo in parte spiegarci queste apparenti anomalie. E anche con la dimostrata inadeguatezza di molti sensori ufficiali, magari solo perchè posti dove anni fa non c'era la stessa urbanizzazione. Ove ciò non bastasse, potrei portare altri esempi che possono indurre al dubbio. Il principale è che il Sole è indubbiamente in una fase di grandissima attività, tanto che, a fronte di un aumento modesto della temperatura terrestre, fanno riscontro dati ancora più indicativi riguardo altri pianeti del nostro Sistema Solare. Scopriamo così che parte delle calotte polari marziane si sono sciolte, che la temperatura di Giove è salita a tal punto che si è generato un ennesimo uragano semi-permanente nell'emisfero Sud.Certo, la Terra, miracolo (non credo unico) della Galassia, subisce meno prontamente il riscaldamento, motivo per cui si è sviluppata così bene la vita. Ma perchè, allora i dati ufficiali, quelli che nessuno può contestare, non considerano questo fatto? Perchè se la storia della Terra ha visto, come si ipotizza, quattro totali scioglimenti delle calotte polari, una temperatura certamente superiore alla attuale e una concentrazione di gas serra molto maggiore, non si tiene conto di questo? Perchè, anzichè stimolare il dibattito, si zittiscono le voci fuori dal coro? Le cose, come la storia non ci ha insegnato, non sono mai come sembrano. Le guerre non si combattono per altruismo, le logiche del potere ed il potere stesso sono ben lontani da quello che ci viene dato in pasto. In realtà quante cose sappiamo realmente, di quante cose abbiamo la "prova"? Le ipotesi per le quali si è in tutta fretta sposata la tesi del riscaldamento globale antropogenico passano anche da un ennesima modalità di spesa da parte dei governi, nel business del biologico e dell'ecologico (a volte ancora più insostenibile del non ecologico). Potremo, in base ai nuovi accordi, anzichè inquinare meno, comprare diritti di inquinamento da parte di aziende che non raggiungono la soglia di produzione di CO2. Potremo indebitarci, in nome di una coscienza ecologista instillata dagli stessi che hanno rovinato il pianeta con la logica del capitalismo sfrenato. Uno dei tanti dogmi moderni, penso anche allo spauracchio del terrorismo, che ha minato le nostre sicurezze, soprattutto in quanto i mass media ci hanno, loro in primis, terrorizzato, e in quanto leggi anti-democratiche sono state permesse grazie a questa paura.La paura, appunto, di cui la nostra società si nutre suo malgrado, priva com'è di solide radici, e il mezzo migliore per imporre soluzioni, reali o fittizie che siano.

Aggiornamenti intraday Watchlist.

Vorremmo approfittare di questa situazione di panic selling generalizzato per effettuare uno screener relativo ad alcuni titoli da inserire in una watchlist, da monitorare con molta attenzione. Ma soprattutto per testare alcune nostre strategie operative relative all'individuazione di aree e livelli di allert particolarmente significativi.
Nelle prossime sedute torneremo spesso su questo post, al fine di verificare cio' che è accaduto.

AMPLIFON. Area di supporto 5,30.

ALERION. Area di supporto: 0,61


DMT. Area di supporto: 42

EEMS. Supporto dinamico: 4,50.


ITALCEMENTI. Area di supporto: 14,60

TOD'S. Area di supporto 51.



SNAI. Area di supporto 6,40 testata oggi.

CDC. Canalizzata in attesa di un test sul supporto dinamico di periodo.

DATA SERVICE. Area di attesa sullo statico a 5,20.

CEMENTIR. Area di attesa sulllo statico a 7,40.

sabato 15 settembre 2007

Bastogi e la violazione del suo canale.

Volevo solo aggiornare il grafico per evidenziare e ricordare come una volta violato il canale discendente di periodo le quotazioni hanno invertito il trend.

Eems e il suo canale.

Le quotazioni continuano placidamente a scendere all'interno del canale di periodo.
Unica nota positiva l'eccesso di ipervenduto che potrebbe far preludere almeno ad un rimbalzo.

Il crollo di Immobiliare Lombarda.

E' una coincidenza che appena rotto il supporto dinamico di breve le quotazioni hanno accellerato al ribasso?
Ultimamente su molti titoli si stanno verificando tracrolli improvvisi non molto chiari e ad esagerazioni di panic selling.
La volatilità è molto aumentata. Siamo ad un bivio. Imortante la tenuta dello statico in area 0,1730.
E' l'ultimo supporto utile. Alziamo notevolmente l'allert.

Il supporto di Banco Popolare

Per ora il supporto in area 16,30 ha fermato la discesa delle quotazioni.
Per chi avesse posizioni aperte le manterrà con stop rigido sotto tale area.

Pininfarina. Cosa succede?

Ma cosa stà succedendo alla società Pininfarina, simbolo del design industriale italiano?
Sono da quattro sedute consecutive che le quotazioni scendono vertiginosamente con ribassi di oltre il 10% al giorno.
Sembra, (a quel che dicono i grandi analisti finanziari) che questo panic selling sia originato esclusivamente da motivazioni di carattere fondamentale, dovute alla pubblicazione dei risultati non soddisfacenti contenuti nella semetstrale divulgata in settimana.
Ma sarà proprio cosi'? Un profit warning ha causato tutto cio'? Lascio agli esperti di bilanci il dubbio amletico.

Personalmente, approfitto della situazione per alcune riflessioni di carattere tecnico.

In primo luogo non si puo' non evidenziare i forti volumi di contrattazione dell'ultima seduta della settimana: sono passate di mano 322.000 azioni, record di sempre per Pininfarina.

In secondo luogo, volevo evidenziare le condizioni di salute dell'RSI 14 gg, forse l'unico oscilattore che puo' darci una indicazione di massima di cosa potrà accadere da un momento all'altro.
L'RSI 14 attuale è giunto ad un livello di 16,51, il piu' basso livello che abbia mai raggiunto, superato solo in occasione dell'11 settembre 2001.
Cosa significa tutto cio'?
Che al di là di situazioni particolari di bilancio, che naturalmente sfuggono a tutti, e di cui sono a conoscenza solo gli amministratori, un rimbalzo tecnico è d'obbligo visto l'eccesso in cui si trova l'oscillatore.
Da analista tecnico non posso far altro che approfittare della situazione in atto per provare ad individuare una probabile area di entry basandomi su esperienze passate.
Vuole essere solo un tentativo per testare l'efficacia di alcune strategie, nient'altro che un tentativo.
Mi raccomando non provate ad imitarmi...
L'area di 'attenzione' è stata posizionata tra 15,60 e 16,30.
Nei prossimi giorni vi spieghero' in dettaglio (comunque vada) quali sono state le mie riflessioni e sul perchè mi hanno portato a far emergere tale area.
Dal grafico sottostante si nota il primo supporto di ingresso posto a 16,30, dove un primo minimo livello di entry era possibile.

Inoltre volevo farvi osservare una finestra del grafico di Pininfarina relativo al periodo della settimana dell'11 settembre 2001, per farvi notare come la discesa inizio' in area 24 (come oggi) e si concluse in area 14. Ma allora l'evento era l'11 settembre!!!!!

Per chi volesse approfondire il business di questa società questo è il link: http://www.pininfarina.it/

15 settembre 1940. La battaglia d'Inghilterra cambia i destini della guerra

Nei cieli della Gran Bretagna la RAF lancia una grossa controffensiva contro la 'Luftwaffe' tedesca.
Nel settembre del '40 l'aviazione nazista aveva scagliato un imponente blitz contro Londra sperando di sottomettere la capitale britannica.
Dopo una settimana di attacchi quasi ininterrotti varie zone della città erano in fiamme e il palazzo reale, le chiese e gli ospedali erano stati tutti colpiti.
Ma la concentrazione tedesca su Londra consentì alla RAF un margine di recupero su altri fronti.
Il 15 settembre 1940 la RAF lanciò un vigoroso contrattacco, abbattendo, secondo i rapporti, 185 aerei tedeschi.
Anche se la cifra reale fu più probabilmente molto più bassa, la gravità della sconfitta fu tale da convincere Hitler ad abbandonare i suoi piani di invasione dell'isola.

14 settembre 1982. Muore la principessa Grace di Monaco

Muore in Francia Grace Kelly, l'ex attrice americana consorte del principe Ranieri di Monaco.
La morte si deve alle ferite riportate nel tragico incidente d'auto avvenuto il giorno prima.
Nata negli USA da una ricca famiglia di cattolici irlandesi, Grace possedeva una dignitosa grazia naturale che il successo cinematografico prima e il regale matrimonio poi avevano solo esaltato.
La sua carriera da attrice durò sei anni, nei quali recitò in 11 film vincendo l'Oscar per 'La ragazza di campagna' Abbandonato il cinema sposò il principe Ranieri, con il quale ebbe tre figli.

venerdì 14 settembre 2007

hermes la francesina....


Buon supporto per Hermes , la francesina , si sta comportando bene e sembra aver trovato il supporto giusto , dopo la caduta dei mesi scorsi , un piccolo livello di entry con stop stretto !

Euroteci aggiornamento


purtroppo con i mercati cosi volatili e poco affidabili di questo periodo , hanno portato Eurotech a perdere il supporto testato piu' volte , lo stop loss ci ha salvato e ora l'aspettiamo intorno alla linea rossa ( area 7,03) ,solo li imposteremo nuove operatività

giovedì 13 settembre 2007

Inverno freddo ?!?

E questo non lo dico io .....
13 Settembre ore 09.36
Il Prof. Ortolani TUONA: "La costosa campagna pubblicitaria che da qualche anno, monopolisticamente, cerca di inculcare nella popolazione la convinzione che l’uomo è l’unica causa del cambiamento climatico e delle catastrofi ambientali che saranno ad esso connesse, vera e propria televendita ben sponsorizzata e sostenuta economicamente, ha ottenuto un risultato che, se perseguito acriticamente, porterà ulteriore ricchezza nei paesi industrializzati e sempre più povertà nelle aree poco sviluppate del globo".


Avremo un inverno sicuramente piu' freddo dell'anno scorso , questo è inevitabile , e le prime carte lo confermano e non solo .... leggete qui :

I modelli evidenziano che il FREDDO del grande nord mostra in prospettiva una POTENZIALE propensione a scendere di latitudine
Questo autunno potrebbe risultare più freddo del normale.
Ecco la temperatura delle acque oceaniche in Europa in queste ore. Il vettore blu indica invece la possibilità che qualche potente avvezione fredda possa raggiungerci entro fine mese dalla Scandinavia.Ora è più di un sentore. Ora abbiamo i dati, i raffronti. Dalle nostre analisi comparate abbiamo evidenziato come rispetto solo allo scorso anno le alte latitudini si vadano raffreddando con maggiore precocità e soprattutto mostrino la potenziale propensione a spingere le loro masse fredde verso sud.Non passa giorno infatti che alcuni modelli "long range" non propongano evoluzioni estreme a distanze temporali di 10-15 giorni con presenza anche di isoterme inferiori ai -8 o -10°C alla quota di 1500m protese fin sulla Mittle Europa.E' un dato sul quale riflettere e a cui si affianca la proiezione termica della NOAA per i prossimi due mesi, che vede con temperature anche di 2-3°C sotto la media l'intera Scandinavia, l'Europa centrale e con anomalia comunque negativa persino l'area del Mediterraneo.Un dato in controtendenza rispetto allo scorso anno che andremo ad analizzare meglio nelle prossime ore con l'analisi comparata di Luca Angelini.E' vero che questi run estremi del modello non sono la realtà, ma ipotizzano solo una evoluzione, il fatto però che vengono riproposti con tanta frequenza rispetto alla stagione terribile del 2006 deve farci riflettere.Restiamo con gli occhi aperti dunque.

La tenuta del supporto


Quinto test sul supporto , indica apertura delle posizioni per Eurotech , potrebbe lateralizzare ancora un po' ma alcuni indicatori ci vengono incontro , l'RSI è in rialzo a 39 , e lo stocastico inizia ad inverire la rotta .....purtroppo i volumi sono inesistenti , ci aspettiamo comunque una salita!

(Un saluto ai miei nuovi colleghi di lavoro Lose)

lunedì 10 settembre 2007

Piaggio


interessante piaggio , dopo una trimestrale sotto le attese , in questo momento possiamo seguire da vicino il titolo , oggi ha raggiunto i minimi annui , se il supporto reggerà diventerà un'ottima occasione di acquisto ,anche perchè le società di revisione non hanno tagliato il tp di 3,3 Euro .....

l'Rsi a 29 presagisce ad un rimbalzo , staremo a vedere!

domenica 9 settembre 2007

Beni Stabili: Settimanale

Beni stabili ci insegna molto chiaramente l'importanza dei grafici settimanali (poco usati). Il giornaliero infatti mostrava una rottura della discesista dinamica di breve (postato QUI )inducendo all'acquisto mentre il settimanale ci mostra chiaramente che il titolo è ancora ingabbiato tra la resistenza rosso ed il supporto verde su cui si è appoggiato pericolosamente venerdi.

Seguiamo...

Banca Italease: Settimanale

Con questo settimanale cerchiamo di evidenziare in modo semplice e chiaro i principali supporti e resistenza di medio/lungo periodo del titolo che a breve farà un aumento di capitale da 700 mil.
La scorsa settimana il titolo ha aperto proprio sul supporto (ed ha chiuso il "buco grafico" che avevamo indicato nei precedenti post) ed ha poi ripiegato riappoggiandosi sul supporto.
Per il brevissimo il titolo prenderà una direzione in base a quanto verrà fatto l'aumento di capitale ...

Apulia: Settimanale

Con il grafico giornaliero apulia ci aveva illuso rompendo al rialzo area 1.32-1.34 ma non trova conferma nel settimanale. Capiamo quindi l'importanza di tale grafico per avere un quadro più chiaro della situazione. La prima resistenza rossa rimane ancora inviolata. Potranno i dati semestrali di martedi prossimo dare forza e benzina al titolo per lasciarsi almeno alle spalle i minimi del gennaio 2006 come vediamo dal grafico (area 1.3-1.34)???