Il trucco è mettere in chiaro la differenza tra ciò che voi volete che accada e quello che sapete che accadrà.


sabato 18 agosto 2007

18 agosto 1991. Colpo di stato in URSS.


Un gruppo di cospiratori contrari alle riforme liberali intraprese dal leader sovietico Mikhail Gorbaciov sequestrano il presidente.
Sostenendo che questi era ammalato e non idoneo a governare, tentano di formare un governo di emergenza.
Ma non riescono ad arrestare il presidente russo Boris Eltsin, eletto a favor di popolo, che riunisce gli oppositori del golpe presso il Parlamento russo.
Dopo momenti di tensione l’esercito si schiera con Eltsin, e il golpe termina il 21 agosto con l’arresto dei sette cospiratori ancora vivi.
Gorbaciov riconosce la nuova autorità di Eltsin, e il partito comunista viene sciolto.
Alle repubbliche sovietiche viene riconosciuta l’indipendenza, e l’anno dopo l’Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche non esiste più.

Curioso filmato dell'ex presidente russo scomparso nel 2007:

Nessun commento: