Il trucco è mettere in chiaro la differenza tra ciò che voi volete che accada e quello che sapete che accadrà.


domenica 12 agosto 2007

UNILAND e l'evolvente parabolica

Abbiamo tracciato due rettangoli perfettamente uguali sia in altezza che in larghezza, evidenziando la perfetta similitudine delle due trend laterali.
La perforazione al ribasso del secondo rettangolo è simile alla perforazione al ribasso del primo rettangolo.
Le due evolventi paraboliche ci danno un visione grafica abbastanza chiara.
Pertanto, si può prevedere l'inizio di un altro trend laterale con perforazione della seconda evolvente parabolica.
Aspettiamo la costruzione di un nuovo supporto dove poter tracciare nuovi studi ed eventualmente piazzare un terzo rettangolo che possa evidenziare un nuovo canale di lateralizzazione.

7 commenti:

Anonimo ha detto...

buffonate...che fanno seguito alle tripli ellissi....ridicoli...ma non vi accorgete che tutte le previsioni sul titolo,da un anno a questa parte ,son state sbagliate??

e la cosa più ridicola è il fare finta di nulla..dopo tutte le zuccate contro il muro che avete già preso..
uniland ed at non vanno d'accordo...e svegliatevi!

FSI - Financial System Investigation ha detto...

Sei nervoso per il tuo loss?!
Prenditela con te stesso anzichè sfogarti verso altri. Questi sono tentativi sperimentali che forse un giorno potranno essere di aiuto e di ausilio anche agli 'ignoranti' in materia come te.
Vatti a rileggere i post di analisi tecnica di base e vedrai come l'at pura abbia dato segnali affidabili.
Se ti dovessero servire delle lenti speciali affinchè tu possa leggere meglio scrivici che vedremo di fornirtele.
Se poi vuoi qualche consiglio su come leggere l'at possiamo segnalarti alcuni libri di un po' di buffoni che si trovano in giro.
Ricordati che ci sono modi e modi di dialogare e di dire le cose. Noi prediligiamo il confornto costruttivo e pacato, e le offese senza nessuna spiegazione tecnica di base non le abbiamo mai accettate.
Quindi ti rispondiamo allo stesso modo di come tu ci hai offeso.
Alla violenza verbale si risponde callo stesso modo.
Grazie per averci dato l'opportunità di farlo caro Buffone.
P.S. Se la S. V. vuole degnarci di una sua analisi in merito gliene saremo grati.

Ti rispondo con una massima di uno psicologo del trading:
Quando non si fa nulla non si commettono errori, quando non si commettono errori vuol dire che non si fa nulla.
Stefano Calamita

Anonimo ha detto...

ma il famoso pavimento...il sottoscala...le altre cretinate che ho letto qua e la??
le tripli ellissi...la crescita che si doveva evincere da ttte le lineette e grafichini che tracciavate???
ma un bel"ok ci siamo sbagliati!" era molto più apprezzabile...
prima di riaprir bocca..cospargersi il capo di cenere,flagellarsi il corpo col cilicio..beh..sarebbe stato apprezzabile..invece facce di brozo..facciam finta di niente ed andiamo avanti..ma bravi!
ne guadagna decisamente la vostra credibilità..e di quella pecora di bitta2 su fol...faccia di bronzo più che mai..
fortuna che qualche savio in giro per i forum si trova ancora..e soprattutto qualche coerente...qui la coerenza non è di casa..qui vi spostate come i segnavento..cambiate opinione in base all andazzo..a dimostrazione che fate solo e soltanto delle ipotesi che non valgono una cippa....

Bac ha detto...

Ti ringrazio delle critiche che ci fai! chi sa leggere le critiche può trarne soltanto benefici.
Spero tu sappia fare la stessa cosa.
Premesso che, il sottoscritto, “baciamo le mani” fa analisi sperimentale come segnalato sul nostro Blog nella sezione “Il Team di FSI”, mi sembra doveroso risponderti personalmente in prima persona.
Da quello che mi risulta sono state le evolventi paraboliche (come analisi sperimentale) a segnalare anticipatamente l'ultimo downtrend che è seguito, proprio quando gli altri credevano ancora ad una imminente ripresa del trend rialzista.
Puoi verificare tu stesso che il primo segnale l'abbiamo avuto il 29 giugno con il test della prima evolvente parabolica di breve (se conosci l'italiano sai cosa vuol dire breve!).
Il 16 luglio già si parlava di perforazione della evolvente di medio (spero che tu conosca il significato di medio periodo) e test della evolvente di lungo.
Il 17 luglio così scrivevo (e puoi verificare tu stesso...sempre che tu riesca ad interpretare il significato delle parole che secondo me sono comprensibili e chiare anche ad un bambino di 5 anni) "Oggi perforazione della evolvente parabolica di lungo periodo (rossa). Il segnale è negativo. Chi volesse chiudere le posizioni può farlo. Chi vuole rischiare può attendere una eventuale conferma nell'operatività di domani. Massima attenzione!", ciò scritto l’ho confermato con post del 18 luglio che recita "Dopo la perforazione al ribasso della evolvente parabolica di lungo, oggi abbiamo avuto l'ulteriore conferma del momentaneo cambio de trend. L'aspettiamo a 0,52 dove troviamo il 78,60% del ritracciamento di Fibonacci."
Infine il 19 luglio si legge, evidenziato in grassetto, "E' cambiata la prospettiva non lineare del grafico di Uni Land."
Poi è continuata la discesa.
Anche uno sprovveduto si sarebbe messo in allarme, ma dal forum di FinanzaOnLine qualcuno (non stò lì a cercare chi e perché in quanto ho poco tempo da dedicare a queste effimere critiche) ha commentato che le evolventi paraboliche erano una buffonata (ricordiamoci che si tratta di analisi sperimentale), ma da quello che mi risulta e che ho già scritto sopra, sembra che abbiano effettivamente segnalato tempestivamente il downtrend che ne è seguito.
Se prima di postare il tuo commento andavi a leggere sul nostro blog, avresti evitato questa brutta figura.
Ed infine, se hai letto bene quest'ultimo post ed hai guardato con dovuta analisi il grafico allegato, puoi notare che in questo momento non vedo alcun segnale che possa far pensare ad un imminente cambio di trend, basta saperlo leggere.
Ti saluto con umiltà e spero che tu possa ritrovarla al più presto, e poi trova il coraggio di firmarti come io firmo questa mia.
Ciao! Bac

Anonimo ha detto...

il downtrend te lo segnalava anticipatamente una sana analisi fondamentale ed il buon senso DA PIU' DI UN ANNO,su di un titolo "scatola vuota" che si va via via riempiendo con i soldi degli sprovveduti che le acquistano sul mercato a prezzi spropositati..
fortuna vuole che c'è ancora gente sana di mente in giro..capace di discernere tra le boiate e le sagge considerazioni...
siete e rimanete banderuole al vento...vi girate come tira..niente di più...
viva la coerenza...io non cambio giudizio da un giorno ad un altro su di un titolo...te,bitta2,ed altre pecore (così apostrofava chi è apparso invece essere molto più sensato di lui..)..
ringrazio vivamente "missionario" da borse.it, g.g da finanzaonline.com, gd master, i signori zola...e tutti quelli che ora a mente non ricordo che mi hanno aperto gli occhi..
evitate di operare sulla base dei consigli di certe facce di bronzo..
buon ferragosto,purchè lontano da certa fogna di titoli..

Bac ha detto...

Questo ultimo tuo commento mi conferma che sei facile ad accusare con poche conoscenze di base e senza portare prove concrete.
L’Analisi Tecnica è una cosa e l’Analisi Fondamentale è un’altra.
A proposito di Analisi Fondamentale, ricordo che ho dimostrato a G.G. (che stimo per il suo coraggio, preparazione e determinazione) che in una azienda, che viene trasformata, il Patrimonio di Bilancio della trasformata può essere confrontato con il Patrimonio dei Bilanci della trasformanda. Il Conto Economico, invece, non può essere confrontato in quanto l’oggetto del mercato trattato è diverso (Finanzaonline).
Ma, scusa, non credo tu possa capire quello che stavo scrivendo, altrimenti non avresti scritto di Analisi Fondamentale.
Ritornando a noi, l’Analisi Tecnica non ha alcun legame con l’Analisi Fondamentale, e noi abbiamo soltanto fatto Analisi Tecnica, l’episodio con G.G. è stato un caso isolato perché chiamato in causa.
Ti invito a rileggere questa frase già scritta dal Nysedow nel 2° commento “Se poi vuoi qualche consiglio su come leggere l'at possiamo segnalarti alcuni libri di un po' di buffoni che si trovano in giro.”
Continui a fare l’anonimo e questo gioca a tuo svantaggio perché dimostri di non aver il coraggio di affrontare la realtà, ma copri i tuoi sbagli di valutazione con accuse senza senso.
Noi abbiamo sempre scritto a viso scoperto e questo, come per quelli che lavorano seriamente, comporta il rischio di essere facilmente criticati. Tu scrivi a viso coperto e non porti argomenti concreti da analizzare, così non rischi.
Adesso mi hai stancato e non ritengo opportuno continuare a rispondere alle tue accuse insensate.
Da Amministratore del blog potrei cancellare questi commenti, ma non lo faccio perché voglio che tutti i visitatori possano leggerli, ma da adesso non accetto più stupide accuse, pertanto personalmente non risponderò più a questi effimeri commenti.
Con stima, buon ferragosto anche a te “ANONIMO” da parte del sempre umile
BAC

Anonimo ha detto...

premesso che ero negativo sul titolo sono l'anonimo che dava 0,362, mi spiace che vi attacchino un plauso al coraggio di fornire "pubblicamente" una vostra analisi; in ogni caso le vostre considerazioni sono utili ognuno poi "sbagliare da solo"
saluti e auguri