Il trucco è mettere in chiaro la differenza tra ciò che voi volete che accada e quello che sapete che accadrà.


martedì 4 settembre 2007

Arena: News

Il consiglio di amministrazione della società ha dato il via libera all'accordo con Jp Morgan. Ci sarà la disponibilità della casa d'affari a sostenere il piano industriale del gruppo con un apporto fino a 64 milioni di euro:

Emissione di un prestito obbligazionario, interamente riservato a Jp Morgan di 25 milioni di euro, con una durata di 5 anni e un tasso d'interesse del 7,5% annuo.

Emissione di 244.340.355 warrants, da assegnare gratuitamente a Jp Morgan, esercitabili dal 1 dicembre 2007 al 1 agosto 2012, che danno il diritto di sottoscrivere azioni ordinarie Arena, in ragione di un'azione per warrant, a un prezzo di 0,16 euro.

Un aumento di capitale fino a un massimo di 39.094.456,80 euro, riservato al servizio dell'esercizio degli warrants. Inoltre Jp Morgan avrà la facoltà di nominare un sindaco e fino a due consiglieri di Arena, in virtù di un patto parasociale con le società azioniste di maggioranza del gruppo agro-alimentare.

Nessun commento: