Il trucco è mettere in chiaro la differenza tra ciò che voi volete che accada e quello che sapete che accadrà.


domenica 19 agosto 2007

EEMS e Fibonacci

Per studiare il grafico di EEMS con i ritracciamenti di Fibonacci, abbiamo applicato la teoria sugli ultimi due rialzi. Il primo blu di medio periodo ed il secondo rosso di breve periodo.
Da queste applicazioni osserviamo con efficacia innumerevoli coincidenze.
La prima la individuiamo con la candela del 16 agosto 2007 che si ferma sui ritracciamenti del 127,20% di medio e 161,80% di breve.
La seconda coincidenza la troviamo in prossimità dei 5 euro dove, oltre ad essere un supporto psicologico, la individuiamo come ritracciamento del 138,20% di medio e 178,60% di breve.
Ma la terza coincidenza, secondo noi la più importante, è quella in prossimità di 4,9 euro, dove troviamo due grossi supporti calcolati con i ritracciamenti di Fibonacci e precisamente il 150% per il medio periodo e il 200% per il breve periodo (freccia blu n.2).
Come sappiamo i ritracciamenti del 50%, 100%, 150% e soprattutto il 200% sono molto importanti.
Se a quanto detto aggiungiamo che l'RSI(14) si trova sotto il livello 30, possiamo aspettarci un rimbalzo in prossimità dell'area contrassegnata con il n.2.
Perforato il doppio ritracciamento di Fibonacci (150% di medio e 200% di breve), troviamo l'ultimo appoggio in area 4,75 euro, in prossimità dell'ultima coincidenza che i calcoli di Fibonacci ci offrono. Poi il baratro.

Nessun commento: